blank

Apple ha brevettato un sensore per Apple Watch capace di determinare il livello di idratazione di una persona. Tra i vari sensori che si sono aggiunti negli anni per gli indossabili e che hanno dato capacità quali la misurazione dell’ossigeno nel sangue, la pressione sanguigna e l’elettrocardiogramma e molti altri.

Il brevetto, concesso dallo U.S. Patent and Trademark Office americano è stato scoperto da Patently Apple, che quindi ha anche pubblicato alcune immagini. Il nome del brevetto è “Misurazione dell’idratazione con un orologio.” Scopriamo insieme maggiori dettagli.

 

Apple Watch potrebbe implementare il sensore per misurare l’idratazione dal sudore

A differenza dei sensori BIA relativi alla bioimpedenziometria, come quello presente anche sul Galaxy Watch4, il brevetto di Apple illustra un sensore che sarebbe in grado di misurare le proprietà elettriche del sudore di chi indossa l’Apple Watch. Un alto valore di conduttanza elettrica del sudore può indicare un’alta concentrazione di alcuni elettroliti e quindi un basso livello di idratazione.

Al contrario, un basso livello di conduttanza elettrica del sudore può indicare una bassa concentrazione di alcuni elettroliti e un alto livello di idratazione. Gli elettroliti sono minerali che si trovano nei liquidi del corpo, come sangue e urine, e sono importanti poiché tramite la loro carica elettrica permettono di facilitare l’assorbimento delle sostanze nutritive e l’eliminazione dei prodotti di scarto, assicurare l’equilibrio osmotico e dare stabilità alla quantità di liquidi presenti nel corpo e alle funzioni fondamentali delle cellule.

Per misurare le proprietà elettriche del sudore, il sensore di Apple fa uso di elettrodi che vengono a contatto con la pelle. Non è nulla di invasivo, e nel brevetto si vede che Apple potrebbe inserirli nel cinturino del suo smartwatch. Il brevetto spiega che i dati di idratazione possono essere usati per dare informazioni all’utente sul proprio livello di idratazione durante un allenamento, e quindi sensibilizzarlo su un maggiore consumo di acqua nel caso i valori fossero bassi.