blankCassie, il robot bipede ispirato ad uno struzzo, ha superato una nuova pietra miliare percorrendo una distanza di 5 chilometri in un ambiente esterno in meno di un’ora, senza cavi e con una singola ricarica della batteria.

Secondo i suoi inventori, tra cui il professore di robotica Jonathan Hurst dell’Oregon State University (OSU) negli Stati Uniti, Cassie è il primo robot a due gambe ad utilizzare l’apprendimento automatico per controllare l’andatura su un terreno all’aperto.

Una delle maggiori sfide nella progettazione di robot bipedi, hanno spiegato i ricercatori, è il bilanciamento dinamico. Trattasi della capacità di mantenere l’equilibrio mentre si cambia posizione o si è in movimento. Nel caso di Cassie, le cui ginocchia si piegano come quelle di uno struzzo, il robot ha imparato a funzionare da solo utilizzando un algoritmo di apprendimento automatico che lo ha aiuta con infinite sottili regolazioni per rimanere in posizione eretta durante il movimento.

Cassie: nuovo record stabilito dal robot senza eguali che ricorda uno struzzo

“Gli studenti del Laboratorio di Robotica Dinamica dell’OSU College of Engineering hanno combinato le competenze della biomeccanica e gli approcci di controllo dei robot esistenti con nuovi strumenti di apprendimento automatico”. “Questo tipo di approccio olistico consentirà di raggiungere livelli di prestazioni simili a quelli degli animali”.

All’inizio di quest’anno, gli inventori dell’OSU hanno anche dimostrato che Cassie poteva salire e scendere le scale senza l’aiuto delle telecamere di bordo o della tecnologia lidar, ampiamente utilizzata nei sistemi di controllo automatizzati. Anche se Cassie è “cieca“, il che significa che non ottiene alcuna informazione sulle scale, i ricercatori hanno notato che il robot è in grado di elaborare i dati sul tipo di contatto tra le scale e i suoi arti.

Sebbene il robot abbia impiegato quasi 6,5 minuti di tempo per il ripristino dopo due cadute, una volta a causa del surriscaldamento del computer e l’altra durante l’esecuzione di una svolta ad alta velocità, Cassie potrebbe completare i 5 km in 53 minuti e 3 secondi. Hurst crede che i robot bipedi come Cassie alla fine avranno le capacità, l’intelligenza e sicurezza per aiutare le persone nelle loro case e nel lavoro logistico come per la consegna dei pacchi.