boeing airbus

Boeing ha acquisito più ordini di aeromobili di Airbus quest’anno, a partire gia’ dalla prima metà del 2021. Ciò è continuato a giugno, quando la United Airlines ha deciso di ordinare ben 270 jet.

Tuttavia, l’attivita’ di Boeing nel 2021 ha a malapena intaccato il vantaggio su Airbus. Inoltre, la societa’ sta consegnando i jet a un tasso notevolmente superiore a quello di Boeing. Ciò sta determinando una rapida ripresa delle entrate e del flusso di cassa per il colosso aerospaziale europeo, mentre la sua controparte statunitense continua a soffrire.

Una corsa alla produzione

All’inizio di questo mese, Airbus ha riferito di aver consegnato 77 jet commerciali a giugno. Questo ha segnato il suo miglior mese dell’anno, superando i 72 jet consegnati a marzo. Inoltre, mentre la famiglia A320 più venduta rappresenta sempre la maggior parte delle consegne di Airbus, l’azienda ha beneficiato di un mix più salutare il mese scorso. Airbus ha consegnato 15 jet a giugno, ben undici A350, due A330neo, un A330-200 e un A380, insieme a cinque A220 e 57 jet della famiglia A320. Al contrario, le sue 50 consegne a maggio includevano solo cinque jet commerciali.

Per l’intero secondo trimestre, Airbus ha consegnato 172 jet commerciali, rispetto ai 125 del primo trimestre. Ciò porta il suo totale da inizio anno a 297, composto da 21 A220, 237 aeromobili della famiglia A320, un A330-200, sei A330neo, 30 A350 e due A380.

Problemi per il 737 MAX

La debole domanda per il 737 MAX e i difetti scoperti di recente che hanno avuto un impatto sui circa cento 787 non consegnati, che hanno contribuito al considerevole divario tra i due produttori di aeromobili.

Purtroppo, giugno è stato un buon mese per gli standard recenti di Boeing. La società ha consegnato solo 34 jet commerciali ad aprile e maggio insieme, principalmente a causa di una lunga pausa nelle consegne di 737 MAX. E nonostante la ricertificazione del 737 MAX nella maggior parte dei mercati, con la notevole eccezione della Cina, Boeing ha consegnato solo 156 jet nella prima metà del 2021: poco più della metà del totale di Airbus.