I film di James Bond hanno una nuova casa: Amazon. La società ha annunciato di aver acquisito Metro-Goldwin-Mayer (MGM) per 8,45 miliardi di dollari.

Oltre alla serie di film su James Bond, MGM è la casa di produzione di altre serie cinematografiche come Rocky e La Pantera Rosa e di serie televisive come The Handmaid’s Tale e Vikings. Scopriamo insieme maggiori dettagli.

 

Amazon ha appena acquistato MGM

Nel comunicato stampa Amazon ha sottolineato che intendepreservare l’eredità e il catalogo di film di MGM e offrire ai clienti un accesso maggiore alle opere già disponibili”. Il che potrebbe essere un suggerimento per indicare l’arrivo di più contenuti prodotti da MGM su Prime Video, il servizio di streaming e video on demand di Amazon. Mike Hopkins, vicepresidente senior di Prime Video e degli Amazon Studios, ha specificato, infatti, che il vero valore generato da questa acquisizione è “il tesoro di proprietà intellettuali nel vasto catalogo, che intendiamo reinventare e consolidare“.

Tra le produzioni audiovisive di prossima uscita sotto l’etichetta MGM ci sono House of Gucci, diretto da Ridley Scott e con Lady Gaga nel ruolo di Patrizia Reggiani; No Time To Die, nuovo capitolo della saga di James Bond, ancora interpretato da David Craig, e Candyman, film dell’orrore diretto da Nia DaCosta. Oltre a MGM nella produzione dei film su James Bond c’è EON Productions, fondata per supervisionare tutti i progetti legati ai romanzi di Ian Flemins, cioè lo scrittore che ha inventato il personaggio di James Bond: Amazon dovrà quindi coordinarsi con EON Productions (e le sue mire commerciali) in futuro.

Il settore dello streaming sta registrando molti consolidamenti. Nei giorni scorsi, l’operatore statunitense AT&T ha annunciato che separerà WarnerMedia, che a sua volta si fonderà con Discovery per diventare una nuova società, unificando marchi come HBO, CNN, Eurosport, Food Network e Warner Bros.