Xiaomi auto elettrica Lei Jun logoUn aggiornamento Xiaomi favoloso sta per introdurre la possibilità di ottenere RAM Gratis aggiuntiva per il proprio telefono. Grazie ad un artifizio software di nuova fattura l’uso di applicazioni in multi-tasking sarà semplificato ulteriormente anche per quei device che non possono permettersi quantitativi di memoria di sistema particolarmente esosi. Ecco a cosa stanno lavorando gli sviluppatori del gruppo cinese per l’ottimizzazione dei dispositivi Android.

 

Xiaomi aumenta la RAM con un trucco che non costa niente

Da piccola realtà consumer locale ad indiscutibile colosso del mercato mainstream mondiale. Questa è Xiaomi che è ultimamente sotto i riflettori dopo l’annuncio di una novità fantastica in arrivo con la versione MIUI 12.5 del sistema operativo.

Lo sviluppatore Kacper Skrzypek ha analizzato il codice sorgente della nuova build per scoprire i riferimenti diretti ad una funzionalità interna denominata Virtual RAM. Il nome non è chiaramente dettato dal caso ed in effetti conferma la possibilità di estendere la memoria gestendo al meglio le applicazioni che richiedono maggiore spazio di archiviazione temporaneo.

Il funzionamento di questa novità si basa sull’occupazione di una porzione di spazio di archiviazione ROM che all’occorrenza potrà ospitare i dati sullo spazio residuo non ancora utilizzato e non immediatamente richiesto. In tal modo RAM e ROM saranno in comunicazione continua come in una sorta di file di paging Windows con lettura e scrittura dei dati. Le prestazioni generali, così facendo, non ne risentiranno affatto.

Al momento la codifica firmware non accenna allo spazio ROM da destinare a questa funzione che replica per certi versi il comportamento ottenuto con la tecnologia Vivo con spazio riservato da 3 GB. Ne sapremo di più nel corso dei prossimi giorni. Restate in attesa di ulteriori info.