blank

Dopo due anni di gestazione, finalmente la quinta stagione di Lucifer potrà dirsi completa. Netflix ha infatti annunciato la data d’uscita, che corrisponde al 28 maggio 2021. Ormai non è più un mistero, ma ci sono informazioni che sicuramente non conoscete.

La notizia è rimbalzata rapidamente tra media e social, creando notevole hype tra tutti i fan della serie già in fibrillazione da mesi.

Il format ha avuto un percorso particolarmente travagliato da quando FX ha deciso di non rinnovarla per la quarta stagione, e farla concludere con la terza. Cosa che gli utenti hanno nettamente condannato, per poi creare un movimento tanto imponente da arrivare alle orecchie di Netflix e convincerla a prendere la serie sotto la propria ala. Le vicissitudini non si sono però interrotte in quel momento: la quinta stagione, che si pensava essere l’ultima, è stata inizialmente concepita in 10 episodi. A questi, in corso d’opera, ne sono stati aggiunti altri 6, permettendo così la suddivisione della season 5 in due tranche da 8 episodi ciascuna – salvo poi rinnovarla anche per una sesta stagione.

Nell’ambito della quinta stagione, fortunatamente, la prima parte era quasi ultimata quando è scoppiata la pandemia ed è stato possibile mandarla in onda il 30 agosto scorso (relativamente in anticipo rispetto a molte altre produzioni).

La seconda ondata ha poi costretto Netflix a rinviare il ritorno sul set per la registrazione della seconda parte, le cui riprese si sono svolte invece a cavallo tra il 2020 e il 2021.

Lucifer, qualche dettaglio che non conoscete sulla seconda parte della season 5

Ildy Modrovich, showrunner della serie, ha assicurato che nel corso dei prossimi episodi si approfondirà l’identità e la storia del nuovo personaggio introdotto nella serie, Michael. Si tratta dell’arcangelo fratello gemello di Lucifer, che sta tentando di raggiungere la Terra per spacciarsi per il signore dell’Inferno.

Ma c’è un piccolo dettaglio: Michael è costretto a raddrizzare sempre la spalla destra per risultare irriconoscibile agli occhi di chi lo guarda rispetto a Lucifer. Nel progredire della stagione sarà chiaro come mai abbia questo problema fisico: Esploreremo la questione abbastanza in profondità”, garantisce Modrovich.

Intanto non possiamo che attendere scalpitanti l’arrivo di questa attesissima stagione, sperando che sia un degno preludio alla conclusione della serie, che è previsto con la sesta ed ultima stagione.

VIAThe Sun