amazon-salon-novità-progetto-parrucchieri

Amazon è un colosso che mira sempre a trovare nuovi fondi di guadagno, nuovi progetti. A volte funzionano bene, ingranano fino a diventare enormi e altri falliscono nel tentativo. Poi ci sono progetti particolari che non si capisce dove vogliono andare a parare, come l’ultimo, un Salon per parrucchieri.

Amazon Salon, questo è comparso in quartiere est di Londra. Apparentemente serve come showroom che mostrare gli ultimi ritrovati tecnologici del settore e tra questi c’è anche della realtà aumentata che permette ai clienti di sperimentare stili diversi di taglio così come colori particolari. Perfetto per provare di prima di farsi un taglio e non pentirsi successivamente.

Le parole del collo dell’e-commerce rilasciate sul blog ufficiale in merito a questo progetto: “Questo sarà un luogo esperienziale in cui mostreremo nuovi prodotti e tecnologie, e non ci sono attualmente piani per aprire altre sedi di Amazon Salon”.

 

Amazon e la moda

L’uso di nuove tecnologie nel mercato della moda non è di certo una novità. Ci sono applicazioni che vendono vestiti che tramite la realtà aumentata ti permettono di testare i vestiti prima di comprarli e anche in meriti ai capelli ci sono diverse opzioni in giro. Amazon vuole cercare di intercettare tutte queste novità per renderle più utilizzabili anche per i piccoli parrucchieri, almeno in questa prima fase.

Collegato a questo c’è anche un altro progetto, lo store virtuale chiamato Amazon Professional Beauty Store. Sarà lo store principale dove comprare prodotti all’ingrosso per la cura della persona. Il Salon di quasi 140 metri quadrati fornirà anche codice QR che rimandano a prodotti presenti nello store.