il-signore-degli-anelli-amazon-notizie

Amazon, come Netflix, ha in produzione diversi film e serie TV. Tra le più attese c’è sicuramente quella su Il Signore degli Anelli. La prima produzione dopo il successo mondiale che è stata la trilogia di oltre vent’anni fa e per questo l’attesa è tantissima. Dalla Nuova Zelanda arrivano notizie positive.

La serie che verrà girata proprio in quel paese, come la trilogia originale, è un vanto per il governo tanto che ha anche sovvenzionato il progetto attuale. Recentemente ha deciso di fornire ulteriori sconti e da garantire nuovi fondi. Un ulteriore 5% al 20% di sovvenzionamento già previsto.

Amazon spenderà 465 milioni di dollari per girare Il Signore degli Anelli e dalla Nuova Zelanda riceverà la bellezza di 165 milioni di dollari. Un investimento importante che tra l’altro vale solo per la prima stagione. Ovviamente non è una novità che un governo finanzi progetti di questo genere.

 

Il Signore degli Anelli di Amazon

Girare Il Signore degli Anelli porterà all’economia locale importanti incentivi. Posti di lavoro e turismo oltre che una pubblicità senza precedenti. Attualmente ci sono impegnate 1.2000 persone e 700 di queste sono impegnate fornendo dei servizi alla produzione. Un notevole gruppo di lavoro che indica anche il peso della serie.

Secondo le ultime notizie, la prima punta della serie TV del Il Signore degli Anelli dovrebbe arrivare sulla piattaforma Amazon Prime Video entro la fine dell’anno. L’attesa è molta tanto che molti fan sono sia eccitati alla sola idea, ma anche terrorizzati. L’hype è tanto quindi risulta facile scottarsi. La Sindrome di Parigi è sempre in agguato.