TIMTIM Mobile è un consolidato network di servizi con alle spalle decenni di esperienza che hanno conosciuto la soddisfazione di milioni di persone. Lo step attuale vede l’applicabilità a tutto tondo della rete 5G con un nuovo progetto di copertura discusso dal gestore nel corso dell’Assemblea tenutasi lo scorso 31 Marzo 2021 in cui il gestore ha fornito risposta ai quesiti vertenti i piani di copertura della rete Internet ad alta velocità. Ci sono 20 città privilegiate in cui il segnale garantirà l’accesso alla piena linea hi-speed. Scopriamo quali sono.

 

TIM: la rete 5G più veloce è finalmente in arrivo in queste location

L’Associazione Azionisti Telecom Italia (ASATI) ha chiesto quali siano i propositi per la copertura 5G in Italia rispetto alla posizione dei competitor che, in tale ambito, si stanno muovendo piuttosto speditamente. Impossibile non notare, in questa allusione, il chiaro riferimento a Vodafone che non sta sicuramente risparmiando in termini pubblicitari ed evolutivi sul futuro della rete.

La risposta di TIM è stata pronta ed inequivocabile. In particolare è stato detto che per l’azienda è necessario guadagnarsi la leadership di settore puntando alla differenziazione dei servizi di connettività rendendosi competitiva. Sono stati forniti pertanto non solo i dati di copertura 4G con 7700 Comuni a servizio garantito con punte fino al 4.5G a 700 Mbps ma anche del 5G con riferimento alle città che per prime hanno già ottenuto il beneficio di un livello di connessione ultramoderno. Tra queste abbiamo:

Roma, Torino, Firenze, Napoli, Benevento, Ferrara, Bologna, Genova, Sanremo, Brescia e Monza oltre che Milano (dove abbiamo il 90% della copertura).

A queste si aggiungo anche località di spiccato interesse turistico come Cortina d’Ampezzo, Livigno e Selva di Val Gardena. Novità anche per Benevento che seguita Napoli in ordine cronologico. Altre 20 location sono state annunciate in sordina senza ulteriori dettagli, che scopriremo senz’altro nel corso dei prossimi mesi quando velocità stabili di 2 Gbps in download e 150Mbps in upload saranno lo standard per tutti.

FONTEmondomobileweb