blank

Dopo averlo intravisto in uno scatto rubato, nuove indiscrezioni anticipano alcune novità del prossimo Xiaomi Mi Band 6, decisamente interessanti a due giorni dal lancio.

La presentazione di Xiaomi Mi Band 6 si terrà domani, lunedì 29 marzo, evento calendarizzato ufficialmente dall’azienda per il mercato natio. Per il lancio globale, manco a dirlo, bisogna pazientare ancora un po’. Scopriamo insieme i dettagli.

 

Xiaomi Mi Band 6 sarà presentato domani, lunedì 29 marzo 2021

Comunque, le anticipazioni parlano di cambiamenti sostanziali per questo nuovo dispositivo, che dovrebbe montare un display più grande (ne rappresenta un indizio il formato 152 x 360 pixel delle watchfaces) a cui dovrebbe corrispondere una batteria maggiorata. Del supporto alle app di messaggistica, WhatsApp e Instagram incluse, ve ne avevamo già parlato tempo fa, ma una delle novità più interessanti riguarda la presenza di un modulo GPS, una chicca che renderebbe Xiaomi Mi Band 6 ancor più versatile, specie per gli sportivi.

Non è un caso infatti che le attività sportive che dovrebbero essere supportate di default dalla smartband siano parecchie, 19 in più rispetto a quelle presenti nel modello precedente secondo quanto emerso: dalla ginnastica al basket, dalla pallavolo all’HIIT passando per la box, il bowling e via dicendo, oltre a tutte le più comuni chiaramente, per un totale di 30 modalità sportive.

Xiaomi Mi Band 6 dovrebbe essere integrata inoltre con Amazon Alexa e avrebbe la capacità di monitorare l’ossigenazione del sangue tramite SpO2, oltre ad avere delle opzioni per impostare il blocco dello schermo durante il nuoto e mostrare i dati del monitoraggio del sonno direttamente sullo schermo. Non ci resta che attendere ancora un giorno per scoprire maggiori dettagli.