dieselNon tutti sanno che all’interno del mondo automobilistico i contrasti interni sono giornalieri. In più, con l’entrata in campo del motore elettrico, spesso si tende a fare il confronto su cosa sarebbe meglio acquistare, se queste o quelle che hanno il motore a diesel.

Questi due tipi di alimentazione sono completamente differenti tra di loro, di fatto neanche gli automobilisti sanno spesso cosa acquistare. Però, gli stessi hanno la tendenza ad andare sul sicuro, acquistando un’auto con motore a diesel, anche se l’elettrico sia considerato da molti il futuro.
Dopo tutta questa premessa, andiamo ad elencare di seguito 5 motivi per i quali, secondo il nostro modo di vedere, il momento di comprare un’auto elettrica non è ancora arrivato.

Diesel contro elettrico: gli italiani scelgono ancora il gasolio

La scelta degli italiani è il gasolio, e scopriamo passo passo perché. La prima cosa che spinge gli italiani ad acquistare un’auto con motore elettrico è sicuramente il prezzo di listino, che spesso è fin troppo alto. I costi di rifornimento non sono da meno, poiché anche il fare rifornimento può essere dispendioso a livello economico.

Di questa natura è anche il problema che riguarda la manutenzione, dato che non è di certo possibile andarci a recare in un’officina classica per andare a risolvere le problematiche riguardanti la nostra elettrica. Sempre per quanto riguarda il rifornimento, alle volte può essere anche difficile e dispendioso per il tempo, anche perché potremmo percorrere fin troppa strada prima di andare a trovare una colonnina.

Terminiamo con il problema che riguarda l’inquinamento, essendo che, nonostante i vari discorsi sulle auto elettriche e di quanto siano eco-friendly, lo smaltimento delle batterie non è proprio così. Questo perché la batterie dovrà essere cambiata ogni tanto, e lo smaltimento può essere molto dispendioso.