Samsung Galaxy Z Fold 2: il pieghevole con più senso tra tutti

Uno dei device che di certo non ha bisogno di presentazioni è il nuovo Samsung Galaxy Z Fold 2, il pieghevole della casa coreana giunto alla seconda generazione che di passi avanti rispetto al processore ne ha fatti davvero tanti. Chiamarlo semplicemente smartphone sarebbe alquanto riduttivo e noi di Tecnoandroid lo abbiamo trovato l’unico pieghevole con un senso vero e proprio. Il tutto anche perché dà il meglio di sé una volta aperto a libro, diventando un vero e proprio tablet.

 

Samsung Z Galaxy Fold 2: il design

La colorazione in nostro possesso, la Mystic Brown ricorda molto la serie Note 20 con anche la stessa disposizione delle fotocamere sporgenti. Una struttura davvero molto ben costruita e solida, dà l’idea di resistenza e di sapienza costruttiva.

Samsung Galaxy Z Fold 2: il pieghevole con più senso tra tutti

Ecco poi anche il display secondario, quello anteriore quando rinchiudiamo lo smartphone che si apre appunto al libro grazie alla cerniera che ha una finitura lucida. Display esterno che prende tutta la superficie ed è da 6,2″ super AMOLED con refresh rate a 60 Hz. Troviamo il tasto accensione con integrato all’interno il sensore di impronte digitali che in questa posizione è risultato comodissimo, con a seguire il bilanciere del volume. Sul retro la colorazione appunto resta opaca ed è davvero molto piacevole anche se leggermente scivolosa.

 

Il grande display pieghevole

Galaxy Z Fold 2 nascono una vera anima da tablet grazie grande display Dynamic Range da 7.6″. A nostro avviso si tratta del miglior pannello mai visto, il quale presenta anche un refresh rate da aperto a 120 Hz dai colori veramente molto piacevoli con un ottimo contrasto, ottimi neri e un buon punto di bianco oltre ad un’ottima luminosità e resa generale. Il pannello gode inoltre di una risoluzione HDR a 1768 x 2208 pixel, dunque un FHD+.

Samsung Galaxy Z Fold 2: il pieghevole con più senso tra tutti

La piega centrale in questo caso quasi non si vede guardandolo frontalmente, grande lavoro anche in questo senso da parte di Samsung.

 

Caratteristiche tecniche da vero top

Le prestazioni sono garantite grazie alla presenza di un processore Qualcomm Snapdragon 865+, il quale viene spalleggiato da ben 12 giga di RAM e 256 giga di memoria interna di tipo UFS 3.1. 

Lo smartphone è dotato anche di connettività 5G con Wi-Fi 6 e Bluetooth 5.0. La batteria è un’unità da 4500 mAh con ricarica wireless a 15 W e ricarica rapida semplice a 25 W. Grazie a queste caratteristiche si arriva tranquillamente a sera.

 

Comporta fotografico di ottimo livello

Galaxy Z Fold 2 è dotato di ben tre fotocamere, le quali riescono a lavorare perfettamente insieme per tirare fuori scatti di altissimo livello.

La prima comprende un sensore da 12 megapixel con apertura F/1.8 con stabilizzatore ottico. La seconda, con gli stessi megapixel, mette in gioco un tele con Zoom 2x con apertura f/2.4 mentre la terza è una grandangolare con apertura F/2.2. I video possono essere girati in 4K fino a 60 fps. 

La fotocamera frontale invece offre un sensore da 10 megapixel e con apertura F/2.2 e stabilizzatore ottico compreso. In linea di massimo molto buone le foto di giorno ma pecca nelle notturne soprattutto se non coadiuvato dalla modalità notte.

 

Prezzo, disponibilità e conclusioni

Il costo è di 2.049 euro che sono veramente tanti ma probabilmente ne vale la pena. Può essere trovato anche su Amazon a prezzo leggermente più basso.

Infine Samsung Galaxy Z Fold 2 non offre la sensazione di avere qualcosa in meno come gli altri foldable. In questo caso è un vero top con il plus del display che si apre a libro. Sembra essere la strada giusta da imboccare.

Samsung Galaxy Z Fold 2

2.049 euro
8.7

Design

8.5/10

Hardware

9.0/10

Display

9.0/10

Software

9.0/10

Autonomia

8.0/10

Pro

  • Display ampio
  • Autonomia
  • Estetica

Contro

  • Prezzo
  • Fotocamera frontale