trucchi WhatsAppLe funzionalità messe a punto dal team Facebook per l’applicazione WhatsApp sono davvero interessanti ma parecchi utenti non le sfruttano a dovere. Una feature che senza ombra di dubbio torna utile nella vita di tutti i giorni è quella del cloud Gratis che usa G-Drive senza richiedere il pagamento di alcun indennizzo per l’uso dei Giga. Si può finalizzare una nuvola di informazioni illimitata sempre a disposizione sia in casa che fuori casi. In questo articolo scopriremo come costruire la nostra personale cassaforte di dati in pochi semplici click direttamente da smartphone.

 

Come creare un cloud WhatsApp illimitato ed a costo zero

Osservando i piani Google One oppure quelli OneDrive si osserva come oltre una certa soglia si richieda il pagamento di una quota annuale per l’uso dei server che salvano i nostri dati online. Un trucco per continuare a salvare i backup di foto, video, messaggi, note vocali, file audio e documenti passa per WhatsApp Android ed iOS. La stessa operazione può replicarsi anche nella versione Web sia da browser che da applicazione dedicata su PC.

I passaggi da effettuare sono alla portata di tutti. Per iniziare creiamo un semplice gruppo in qualità di amministratori. A questo punto aggiungiamo un solo membro a nostra scelta. Una volta accettata la condivisione possiamo eliminare il contatto aggiuntosi. Così facendo rimaniamo amministratori ed utilizzatori unici del gruppo.

Possiamo personalizzarlo per quanto riguarda ogni aspetto grafico e delle Impostazioni. Ogni qualvolta abbiamo la necessità di salvare qualcosa possiamo inoltrare i messaggi e gli altri contenuti. Allo stesso modo abbiamo la possibilità di condividere su WhatsApp da qualsiasi applicazione tramite le apposite funzionalità. Basterà scegliere il gruppo creato per avere un database personale di dati sempre disponibile. Ottima soluzione per salvare documenti di lavoro o messaggi importanti.