Iliad: gli utenti scappano via per un motivo ma ecco due servizi nuovi gratis

Iliad arriva in questo mese di Dicembre, a conclusione quindi di un nuovo anno, con numeri molto convincenti. Nel 2020, l’operatore ha superato la quota dei sette milioni di SIM attive in Italia. Il futuro del provider sarà anch’esso molto roseo con l’arrivo del 5G e delle prime tariffe per la Fibra ottica.

La grande popolarità di Iliad, tuttavia, non elimina quelle che sono ancora le piccole criticità dello stesso gestore. Ancora nelle precedenti settimane, molti abbonati hanno segnalato alcuni problemi per la navigazione internet. 

 

Iliad, passare da 4G a 3G per evitare ogni problema di rete

Nonostante i passi in avanti compiuti nello stesso 2020, Iliad ancora non è in grado di offrire a tutti gli abbonati la copertura integrale del territorio nazionale. Ciò ovviamente porta ad una serie di anomalie, tra cui anche criticità per quanto concerne la stabilità delle connessioni internet 4G.

In molte aree della nazionale, la tenuta delle linee 4G di Iliad non è stabile. In attesa di interventi risolutori da parte dell’operatore, però, gli utenti possono sfruttare a loro vantaggio una soluzione fai da te, già sperimentata con successo. Laddove ci fossero mancanze di segnale per il 4G, è consigliabile passare a connessione 3G per una maggiore tenuta della rete. La modifica è possibile attraverso il menù Impostazioni di smartphone Android ed iPhone.

Questa soluzione fai da te, ad oggi, è la migliore per massimizzare i risultati e per evitare al massimo i problemi di affidabilità delle reti Iliad. Il gestore, ad ogni modo, risolverà al più presto il problema, con l’entrata in azione delle prime antenne di proprietà.