ubisoft-watch-dogs-legion-multiplayer-posticipi

Il multiplayer di Watch Dogs Legion dovrebbe effettivamente essere rilasciato il 3 dicembre 2020. Ora, Ubisoft ha deciso di cambiare piani ed ha annunciato che la modalità apparirà solo all’inizio del 2021.

“Questo ci permette di concentrarci sulla risoluzione dei problemi del single player”, scrive il team sul blog. Offre inoltre più tempo “per testare l’esperienza online in modo che la pubblicazione funzioni senza problemi”.

Watch Dogs: Legion posticipato forse a causa di Cyberpunk

Un altro motivo è semplicemente il rilascio di Cyberpunk 2077, che arriverà sul mercato il 10 dicembre 2020 e attirerà quindi probabilmente l’attenzione della community per molto tempo. Inoltre, entrambi i giochi sono ambientati in scenari distopici in qualche modo simili.

La modalità online apparirà come aggiornamento gratuito e offrirà missioni cooperative per 2-4 giocatori, oltre a sfide PvP. Il produttore non nomina una nuova data specifica. Quasi contemporaneamente al rinvio, Ubisoft ha rilasciato la patch alla versione 2.20 per Watch Dogs Legion. Offre miglioramenti della stabilità e corregge una serie di errori.

Su PC Windows molto veloci, gli sviluppatori hanno anche messo a punto il codice per l’interazione tra CPU e DirectX 12, che dovrebbe garantire frame rate più elevati. Tuttavia, dovrebbero esserci ulteriori ottimizzazioni in circa un mese tramite aggiornamento per poter offrire un frame rate costante di 60 fps su computer con una potente GPU. La piattaforma PC offre anche la possibilità di salvare manualmente il gioco in qualsiasi momento.

Watch Dogs: Legion, pubblicato a fine ottobre 2020, manda i giocatori a Londra nel prossimo futuro per competere con un gruppo di hacker contro altri hacker. Non esiste un unico personaggio principale, ma puoi reclutare i passanti per la tua squadra e poi controllarli, ad esempio come spia con abilità speciali stealth o come operaio edile con molta forza per gli incontri di boxe.