telefonini

Custodire dei vecchi telefonini in qualche vecchio e polveroso cassetto è del tutto normale: non volersi sbarazzare del proprio amico di infanzia è una qualità che numerosi soggetti posseggono e che oggi, potrebbe ricompensare i molti. Il mondo del collezionismo, infatti ha via via acquisito un interesse sempre più crescente per questi oggetti, i quali potrebbero risultare inutili quando in realtà non è così. Rivenderli? Potrebbe fruttare persino qualche migliaia di euro.

Telefonini: i modelli più desiderati dai collezionisti

I telefonini sono stati nel tempo sorpassati dagli smartphone, ma ciononostante risultano avere ancora importanza per una categoria definita di consumatori. Introdotti prima come collezionisti, questi individui vanno alla ricerca di aste per il web per acquistare i modelli che mancano nelle loro collezioni: capaci di dedicare sforzi e denaro a questo fine, rappresentano un’opportunità di guadagno non indifferente.

Non è un mistero, infatti, che siano diversi i modelli di cellulare a valere persino più di uno smartphone di ultima generazione. Come mai tutto ciò? Per due semplici motivi:

  1. il telefono in questione è stato conservato in maniera così impeccabile da apparire come nuovo;
  2. il cellulare in questione potrebbe appartenere ad una serie perlopiù introvabile e, pertanto, avere una domanda che eccede l’offerta. 

A tal punto del discorso, dunque, è possibile appurare che non esistono veri e propri modelli rari, ma il tutto sta nella fortuna del momento: possedete dei telefonini? E’ arrivato il momento di tentare la fortuna!

Per maggiori informazioni in merito, rimanete sintonizzati scaricando la nostra applicazione a questo link.