revolut hype bonifici istantanei

Novità interessati approdano nel settore delle fintech: dopo lunghi periodi di attesa, Hype e Revolut introducono i bonifici istantanei SEPA così da portare i loro livelli di servizio al pari degli istituti bancari più classici.
Richiesta a gran voce dai consumatori e clienti di questi due istituti, oggi questa tipologia di bonifico va per la meglio grazie ai suoi tempi ridotti che permettono di disporre quasi istantaneamente della somma in credito. Come funzionano, quali sono le differenze? Scopriamo subito i maggiori dettagli.

Hype: bonifici istantanei gratuiti solo per gli utenti Premium

Approdati in applicazione per tutti i clienti, i bonifici istantanei SEPA assumono due forme diverse in base allo status occupato nella famiglia di Hype. A pagamento per i profili Start e Plus (due euro per ogni singola operazione), gli stessi diventano gratuiti se invece si è clienti Premium. Per poter sbloccare questa nuova funzione non sarà che necessario aggiornare l’app, recarsi nella sezione dei bonifici e selezionare la voce “Istantaneo”.

Revolut: bonifici istantanei gratuiti per tutti gli utenti

In casa Revolut, invece, i piani alti hanno optato per introdurre la funzione e renderla, al contempo, gratuita per tutti gli utenti. Ricevere e inviare bonifici nell’intero Spazio Economico Europeo sarà possibile sette giorni su sette, ventiquattro ore su ventiquattro in pochissimi secondi. Anche in questo caso, per poter iniziare a disporre della funzionalità sarà necessario aggiornare l’applicazione; è necessario precisare, questa volta, che i bonifici istantanei saranno permessi solo nel caso in cui l’istituto destinatario faccia parte del circuito SEPA Instant.