WhatsApp: privacy a rischio per tutti gli utenti? Ecco cosa succede

Più di 2 miliardi, sono utenti iscritti a WhatsApp e che ogni giorno la utilizzano per chattare e scambiarsi messaggi, emoticons e audio con le persone con cui sono in contatto. Sebbene ogni tanto possa capitare che questa app faccia i capricci, rimane all’attuale la più utilizzata al mondo e per questa ragione cerca sempre di migliorarsi e di aggiornarsi. Mantenendo sempre vive le novità, permette ai suoi utenti di trovare sempre qualcosa di nuovo a cui interessarsi.

WhatsApp, ecco quali sono i più recenti aggiornamenti

Una delle novità più fresche che riguardano WhatsApp, è l’arrivo degli sticker animati anche all’interno di questa chat istantanea. Questa, è una cosa che su Telegram esiste già da tempo e che invece, l’applicazione di Mark Zuckerberg, non aveva incluso tra le opzioni.

Fino a questo momento, era possibile inviare e ricevere semplici stickers non animati, ma poterli anche utilizzare, gestiti da terze parti. Adesso però, è possibile scaricare direttamente dallo store dell’applicazione, gli adesivi animati che più vi piacciono. Questa funzione così nuova, sta già iniziando a comparire sui primi smartphone, sia su Android che su iOS.

Un’altra delle cose importanti che su WhatsApp si stanno evolvendo, sono i codici QR. Infatti, stanno diventando un metodo sicuro per condividere il proprio profilo con altri utenti. Il tre, è una modalità di WhatsApp dark, anche per le versioni web e desktop.

Le tempistiche di tutte queste novità non sono ancora chiare, si parla comunque di qualche settimana di attesa e non di troppo tempo ancora.

Gilda Fabiano
Mi chiamo Gilda Fabiano e sono nata all'inizio degli anni 90, decade che ha condizionato interamente la mia vita. Amo infatti la musica di quel periodo, dal grunge al pop, alla discutibilissima musica disco. Amo gli horror di ogni genere e sin da molto piccola ho iniziato a scrivere. Dapprima storie fantastiche e naturalmente horror, poi poesie, filastrocche, per arrivare ai fumetti. Amo cantare e sono passata a lungo anche attraverso la musica, soprattutto il jazz, ma anche questo influenza da sempre la mia scrittura. Ho iniziato ad apprezzare e scrivere articoli al liceo, quando per un progetto con la scuola, ho portato l'inchiesta sul fosforo bianco a Falluja, con il grandissimo aiuto di Sigfrido Ranucci. Nel 2017 ho deciso di avviarmi alla carriera di sceneggiatrice (per fumetti e non) iscrivendomi alla Scuola Internazionale di Comics di Roma. Durante questo percorso ho intrapreso diverse collaborazioni come articolista e recensore per riviste come Città Nuova, rivista online e cartacea di Roma, e il blog di recensioni cinematografiche chiamato Spoilers & PopCorn,. Oltre a collaborazioni come soggettista e ghost writer per diverse aziende ho anche pubblicato una storia breve a fumetti per la giovane casa editrice Bugs Comics. Continuo a scrivere poesie e racconti e da poco ho intrapreso la collaborazione con Tecnoandroid, di cui sono entusiasta!