Fifa 21

Come avviene da decenni ormai, FIFA farà la sua comparsa entro l’anno. Eppure di questi tempi fare un’affermazione simile non appare più tanto scontato, visto che si era preoccupati che la pandemia in corso potesse in qualche modo influenzare in negativo le tempistiche per la sua uscita.

I fan di tutto il mondo erano infatti preoccupati che gli effetti della pandemia – che sta affliggendo moltissimi settori produttivi – potessero abbattersi anche su questo campo, impedendo all’amatissimo esport di tornare ad allietare le nostre giornate.

Fortunatamente non sarà così, e la casa di produzione EA ha confermato che FIFA 21 sta ormai arrivando come ogni anno, comunicando anche la data di rilascio che sarà il prossimo 9 ottobre.

FIFA 21, cosa aspettarci dalla nuova uscita

Negli scorsi giorni EA ha fatto uscire il trailer della nuova annata, che consente di capire molto più da vicino quali saranno le principali novità introdotte nel gioco.

Anzitutto, le piattaforme su cui sarà supportato sono ormai ufficiali: dopo mesi di indiscrezioni su un’uscita trasversale (e così è stato) si parla di PS4 come anche di PS5, Xbox One e Xbox Series X, nonché Nintendo Switch, Stadia e pc.

Per desktop gli store autorizzati alla distribuzione saranno Steam e Origin, con la possibilità per gli utenti Origin Premier di accedere al download anticipato il 1 ottobre. Ai clienti EA Access e Origin Access Basic, invece, sarà disponibile un’anteprima.

Sulle nuove implementazioni si sa ancora poco: di certo vi sarà il feedback aptico in esclusiva per PS5, che consentirà di immergersi maggiormente nell’esperienza di gioco e percepire meglio l’ambiente circostante (i contrasti con gli avversari, i tiri, il campo).

Interessante l’iniziativa Dual Entitlement, che permetterà di scaricare gratuitamente il gioco sulle console next gen se lo si è già acquistato per le console precedenti (ad esempio se lo si è comprato per PS4 si potrà fare il download gratuito per PS5 e così sulle altre console).