WhatsApp: non tutti lo sanno ma si può leggere tutto da invisibili

WhatsApp in questi giorni dettati dall’emergenza globale del Coronavirus ci è particolarmente d’aiuto. Nelle fasi di lockdown e di distanziamento social, con il semplice utilizzo della piattaforma di messaggistica istantanea siamo in grado di comunicare costantemente con amici, parenti e persone lontane.

WhatsApp ed il numero anonimo per comunicare con gli amici

Nessuno oserebbe mettere in discussione, specie in questo momento, l’importanza di WhatsApp. Al netto di tutto, però, tanti individui continuano a segnalare alcune limitazioni del servizio. Ad esempio, tante persone ancora non comprendono la rigidità della chat sulla corrispondenza netta tra un account ed un numero di telefono. In nome di tale caratteristica, su WhatsApp è impossibile effettuare conversazioni anonime.

La possibilità di utilizzare un account anonimo è accattivante per tantissime persone, anche se su WhatsApp – per motivi di sicurezza – non è contemplata alcuna soluzione del genere.

In realtà per comunicare con profilo anonimo, sarebbe semplicemente necessaria una seconda SIMLa rete secondaria consente di creare un account segreto grazie al quale contattare amici o contatti della rubrica in pieno anonimato. L’alternativa a questa soluzione si trova sul Google Play Store ed ha il nome di Text+. 

Text+ rappresenta una semplice applicazione, disponibile al download completamente a costo zero. Con l’utilizzo di questa app, ogni utente sarà in grado di creare un numero telefonico temporaneo che potrà essere utilizzato poi per sviluppare un secondo profilo nascosto su WhatsApp, ma anche su altri social network o chat di messaggistica. Questa soluzione è veloce ed anche molto pratica per soddisfare il proprio desiderio di anonimato.