blank

Dalla valanga di cancellazioni Netflix sono uscite indenni tre serie degli ultimi anni, merito della loro popolarità e della “dipendenza” che sono riuscite a creare negli streamers. Già da mesi ormai i fan attendono notizie su questi show, che sono state dilazionate nel tempo e fortunatamente le ultime news riconfermano il ritorno sul piccolo schermo di Peaky Blinders, After Life e Sex Education. La prima, che torna in programmazione con la sesta stagione, ha generato una e propria Peaky Blinders mania tra gli appassionati. Ma anche le altre sue non sono da meno: il loro merito è stato di portare freschezza nel catalogo – sotto certi aspetti talvolta stagnante – del colosso dello streaming americano.

Netflix riconferma le nuove stagioni di Peaky Blinders, Sex Education e After Life

Per ovviare al problema del catalogo ripetitivo spesso Netflix opera importanti cancellazioni dai palinsesti, che determinano l’eliminazione di intere serie o comunque la non riconferma per le stagioni successive. Cosa che non accadrà invece per questi show, che sono stati salvati e che meritano di avere un seguito.

Dopo essere stata confermata già negli scorsi mesi, a seguito del successo riscosso dalla prima stagione andata in onda a partire dall’8 marzo 2019, è ormai imminente l’arrivo della seconda parte, che vedrà la luce il 26 aprile, quindi praticamente fra appena 4 giorni.

Meno certe sono le date d’uscita degli altri due colossi del catalogo Netflix, Peaky Blinders e Sex Education, che saranno disponibili probabilmente a partire dai primi mesi del 2021 rispettivamente con la sesta e con la terza stagione.

Le due serie, molto amate soprattutto dal pubblico giovanile benché affrontino tematiche e periodi storici ben diversi, avrebbero dovuto ottenere il primo ciak già in queste settimane, ma a causa degli impedimenti dovuti al coronavirus,