Home News Boeing: completato il volo di prova per il più grande jet bimotore

Boeing: completato il volo di prova per il più grande jet bimotore

Boeing vuole ripartire alla grande con il più grande veicolo bimotore mai costruito. Ora conosciamo le sue caratteristiche e anche quando sarà in servizio.

Boeing è ancora alle prese con le conseguenze dei suoi errori di sicurezza , ma al momento ha qualcosa di entusiasmante. La compagnia ha completato il primo volo di prova del 777X , ritenuto il più grande aereo jet bimotore fino ad oggi a circa 252 piedi di lunghezza (nel rivestimento 777-9 che vedi qui) e oltre 235 piedi di larghezza quando le punte alari sono estese per il volo. Il volo shakedown vede il 777X volare nello stato di Washington per tre ore e 51 minuti prima di tornare al Boeing Field di Seattle.

 

Boeing: le caratteristiche del 777X e quando entrerà ufficialmente in servizio

Le proporzioni del velivolo sono rese possibili in gran parte a causa dei massicci motori GE9X che hanno erogato ciascuno circa 100.000 libbre di spinta. Boeing sta inoltre proponendo un consumo di carburante del 10 percento migliore rispetto alla “concorrenza”, che comprende aeromobili come l’Airbus A350-1000. La serie 777X non avrà problemi a trasportare passeggeri, con il 777-8 che trasporta 384 persone e il 777-9 che gestisce 426. Le macchine rivali di Airbus trasportano tra 350 e 410 persone.

Il 777X non entrerà in servizio fino al 2021, quando Emirates e altre compagnie aeree inizieranno a ricevere i loro aerei. Ci saranno comunque molti test in mezzo. Boeing ha altri tre velivoli di prova e sta pianificando una serie “completa” di test sia in volo che a terra. La società è chiaramente a conoscenza della sua immagine di sicurezza offuscata alla luce degli incidenti mortali di 737 Max e vuole rassicurare tutti che i colossi come il 777X sono al sicuro prima di iniziare a prendere i viaggiatori di tutti i giorni.