La prossima grande scommessa sugli eSport di Activision BlizzardCall of Duty League inizia oggi. Mentre la società ha lavorato con Twitch in passato su Overwatch League, non è qui che potrai guardare la sua ultima incursione in giochi competitivi di alto livello. YouTube sarà l’esclusivo partner di streaming mondiale di Activision Blizzard (ad eccezione della Cina) per entrambi i campionati di quest’anno, insieme agli eventi Hearthstone e ad altre attività eSports.

Nell’ambito di un accordo pluriennale, Google Cloud gestirà l’infrastruttura di hosting e streaming del gioco dell’editore. In un comunicato stampa, Google ha affermato che Activision Blizzard ha optato per il cloud “a causa della sua impronta globale altamente affidabile, funzionalità avanzate di analisi dei dati e intelligenza artificiale (AI) e impegno per l’open source, creando una piattaforma per la creazione di future innovazioni di gioco“. Ha inoltre suggerito che la società potrebbe utilizzare gli strumenti Cloud AI per fornire “raccomandazioni mirate per le offerte in-game“.

 

Youtube: soffia a Twitch l’ennesimo streaming ed ora è davvero in difficoltà

Perdere Overwatch League e la possibilità di trasmettere in streaming Call of Duty League è l’ultimo di una serie di colpi per Twitch. Questa volta il tutto a favore di Youtube. Ha ospitato OWL nelle ultime due stagioni e ha pagato alla Blizzard $ 90 milioni come partner di streaming della lega in un accordo di due anniSecondo alcune stime, Overwatch League è stato il canale più visto su Twitch nel terzo trimestre del 2019.

Un certo numero di grandi nomi hanno abbandonato la piattaforma Twitch a favore di altre piattaforme di streaming negli ultimi mesi, tra cui Tyler “Ninja” Blevins, Michael “Shroud” Grzesiek e Rachell “Valkyrae” Hofstetter. Riesce ad aggrapparsi ad alcuni streamer popolari, tra cui Benjamin “DrLupo” Lupo, Saqib “LIRIK” Zahid e Timothy “TimTheTatman” Betar. Perdere OWL è un altro ostacolo per Twitch nella sua ricerca di rimanere il perno vivente nello streaming.