huawei-p40-fotocamere-smartphone

C’è grande attesa per la prossima serie ammiraglia di Huawei, più precisamente per la coppia di punta. I P40 e i P40 Pro saranno effettivamente i primi smartphone ad arrivare sul mercato globale senza l’ecosistema Google. I Mate 30 non contano visto la strategia attuata dal colosso che li ha praticamente tenuti segregati in Cina. La presentazione della nuova serie dovrebbe avvenire come al solito a marzo, ma ormai di notizie in merito ne sono uscite e adesso sono arrive le specifiche del comparto fotografico.

La serie P di Huawei è diventata quella legata alla rivoluzione del modo di fare fotografia sugli smartphone e anche quest’anno sembrerebbe essere così. Come gli anni precedenti le configurazioni dei due modelli saranno identici se non per l’assenza di un particolare sensore accessorio nella versione base.

 

Huawei P40 e P40 Pro: il comparto fotografico

Secondo il leaker che ha condiviso l’importante informazione su Twitter, il P40 sarà caratterizzato da un sensore principale personalizzato da 52 MP, ultra-grandangolare da 40 MP, un teleobiettivo con zoom 3x da 8 MP. Il P40 Pro presenta esattamente le stesse specifiche se non un teleobiettivo con zoom 5x e un sensore di profondità time of flight non noto a livello di MP. Ci potrebbero essere altre differenze a livello d’apertura degli obiettivi, ma questo non si sa ancora con precisione.

La parte più interessante della configurazione è il sensore principale da 52 MP. Si tratta di un taglio particolare che dovrebbe essere stato fatto da Sony. Non vediamo l’ora di vedere la campagna marketing di questi smartphone per scoprire di cosa sono capaci.