vodafone

Il 2019 per tutti gli utenti Vodafone non è stato particolarmente felice. Una grande parte degli abbonati, infatti, nel corso dell’anno passato ha subito le tanto temute rimodulazioni contrattuali. Tradotto, i costi mensili per molti clienti sono aumentati rispetto al recente passato.

Ad essere colpiti dalle modifiche dei prezzi sono stati maggiormente gli abbonati con un piano per la telefonia domestica. Per i clienti di telefonia mobile, ci sono state sì delle modifiche, ma in numero minore.

 

Vodafone, anche il 2020 inizia con una rimodulazione dei prezzi

La brutta notizia per alcuni clienti di Vodafone è che la stagione degli aumenti tariffari ancora non si è conclusa. Proprio alla fine del 2019, infatti, il gestore inglese ha messo mano ai suoi listini ed ha deciso di aumentare i prezzi per alcuni clienti. Anche in questo caso risultano interessati coloro che hanno un contratto per la Fibra Ottica e ADSL. 

In linea con quelle che sono state le rimodulazioni dello scorso mese di settembre, a partire dall’8 Dicembre scorso alcuni clienti delle offerte Internet Unlimited ed Internet Unlimited+ dovranno spendere 2 euro in più ogni trenta giorni, rispetto ai precedenti prezzi di rinnovo mensile.

Molti abbonati, quindi, proprio a partire da questo mese di gennaio si troveranno a pagare qualcosa in più per la telefonia di casa. 

Essendo trascorso il termine ultimo dell’8 Dicembre, gli interessati non potranno più avvalersi della disdetta senza il pagamento delle penali. Ad oggi, inoltre, non sono previsti extra offerti da Vodafone ai suoi clienti come compensazione per gli aumenti.