samsung-galaxy-note-android

Un regalo di fine anno da parte di Samsung, più o meno. Il colosso sudcoreano ha iniziato il rilascio della versione stabile di Android 10, niente beta quindi, per phablet top di gamma del 2018. Quest’ultimo segue gli aggiornamenti arrivati all’inizio del mese per i Galaxy S10 e Galaxy Note 10. Il rilascio però non è al momento destinato a tutti, ma viene data la precedenza a chi partecipa al programma beta della compagnia. Gli altri possessori di tale smartphone dovranno aspettare, pochissimi giorni, ma dovranno comunque attendere.

L’aggiornamento in questione presenta il nome in codice N960FXXU4DSLB. Il suo peso per i partecipanti del programma beta è di appena 100 MB in quanto va ad integrare tutte le altre versioni non stabili rilasciate nel corso delle settimane. Se si è iscritto a tale programma tramite l’app Samsung Members, potete andare nel menu Impostazioni dello smartphone e successivamente su Aggiornamento Software.

 

Samsung Galaxy Note 9: arriva Android 10, questa volta per davvero

Seguendo la roadmap di Samsung, i prossimi smartphone sulla lista che dovrebbero ricevere l’ultima versione del sistema operativo mobile di Google sono quelli della serie Galaxy S9. Finora tutte le tappe sono state anticipate, considerando che anche i top di gamma del 2019 dovevano ricevere il tutto solamente a partire da gennaio 2020. Sicuramente è stata una mossa per mettere le mani avanti in caso di problemi. A questo punto è lecito aspettarsi che proprio i Galaxy S9 saranno aggiornati nelle prime due settimane del nuovo anno. A seguire ci saranno i vari modelli premium della serie Galaxy A