ford-renaultFord Renault sono nella bufera a causa di alcune problematiche (più o meno importanti) riscontrate con autovetture dei brand. Gli utenti si lamentano, ma è importante ricordare comunque che non sono stati emessi bollettini di richiamo per le automobili coinvolte, di conseguenza non create inutili allarmismi.

Secondo quando diffuso in rete, alcuni possessori di Ford Mondeo, S-Max e Galaxy avrebbero segnalato la presenza di poli difettosi delle batterie con pericolosa fuoriuscita di acido dagli stessi. Questa, entrando direttamente a contatto con i cavi elettrici, potrebbe addirittura provocare l’incendio dell’autovettura; prestate sempre la massima attenzione, se avete dubbi controllate che sia tutto a posto portando l’automobile dal meccanico di fiducia per un rapido checkup.

 

Ford e Renault: ecco i problemi più diffusi del momento

Per quanto riguarda Renault, invece, il problema è legato al motore 1.2 benzina che, sempre secondo le testimonianze trapelate in rete, andrebbe a consumare un quantitativo eccessivo di olio. Questo porterebbe di conseguenza ad una più rapida usura del componente, con una rottura anticipata ed un danno effettivo da oltre 10’000 euro.

Renault, dal canto suo, ha cercato in tutti i modi di smorzare la problematica, sottolineando come rientri perfettamente nella normale usura del motore e come non vi sia nulla di strano o anomalo. Esattamente come nel caso precedente, se avete dubbi o volete stare più tranquilli, un rapido checkup dal vostro meccanico di fiducia non ve lo toglie nessuno.

Ricordiamo infine che sia Renault che Ford non hanno emesso bollettini di richiamo di nessuna autovettura coinvolta.