sms-google-whatsapp

Il mondo degli SMS è in procinto di conoscere una nuova vita grazie all’introduzione di Google, la quale ha ideato una nuova modalità di chat. Denominato SMS 2.0, i nuovi messaggi consentono agli utenti di inviare, oltre al semplice testo, tante altre cose che solitamente vengono inviate attraverso WhatsApp. Così facendo, quindi, il colosso di Mountain View ha deciso di imbattersi in un nuovo settore e sfidare i colossi della messaggistica istantanea come, ad esempio, quello precedentemente citato. Ma come funzionano questi nuovi messaggi?

SMS 2.0 : l’applicazione dei messaggi si trasforma in WhatsApp

Il nuovo tipo di chat ideato da Google sfrutta lo standard RCS ossia “Rich Communication Services“. Grazie a questa novità del settore, i cari e vecchi 165 caratteri hanno mutato la loro forma consentendo agli utenti di inviare oltre a del semplice testo anche video, gif, foto, file e documenti in generale. 

Per poter effettuare tale operazione, però, è necessario possedere sul proprio smartphone l’applicazione “Messaggi” di Google. Questa potrebbe risultarvi già familiare visto che molti smartphone la contano come predefinita per l’invio dei classici SMS. Ad ogni caso, al momento, tale applicazione è disponibile solo per Android ma, senza ombra di dubbio, arriverà presto anche per iOS.

Per quanto riguarda, infine, l’abilitazione all’invio degli SMS multimediali bisognerà attendere ancora qualche tempo visto che in Italia non sono al momento disponibile. Ciononostante possiamo riferire che accordi con Francia e Gran Bretagna hanno già introdotto questo nuovo standard nella vita degli utenti, quindi non dovrebbe mancare molto al loro approdo anche nella nostra nazione.