WhatsApp: immagine del profilo killer, ecco perchè cancellarla subito

WhatsApp coinvolge ogni giorno un bacino di utenti pari a quasi due miliardo di individui. Nel corso di questi anni il successo di WhatsApp è stato però un fattore non sempre positivo. Tanti hacker, infatti, sfruttando proprio la popolarità della chat hanno cercato di incastrare poveri utenti sprovveduti.

 

WhatsApp, il pericolo delle applicazioni fasulle torna ad agitare tutti gli utenti

Uno dei pericoli maggiori legati alla chat è quello delle app fasulle. Se questo fenomeno aveva registrato uno stop nei mesi scorsi, come riportato da molti portali stranieri, nel corso di queste settimane si è ripresentato sulla scena.

Su internet, specie nei marketplace non ufficiali della app Android, sono tornate a circolare versioni fasulle di WhatsApp. Quasi tutte queste versioni della chat promettono al pubblico delle funzioni ancora non disponibili nel software ufficiale: in primis troviamo la come Dark Mode ed il tool che consente un utilizzo su diversi dispositivi. Al netto di queste funzioni – che si rivelano essere poi non veritiere – ci sono pericoli molti alti.

Chi scarica queste app si espone in promo luogo ad una moltitudine di file infetti ed in secondo luogo mette a rischio tutti i suoi dati personali. Il consiglio, quindi, è quello di evitare ad ogni costo tal genere di app e di attenersi per WhatsApp solo alle versioni originali presenti su Google Play Store.