In casa Google è arrivato da pochissimo il nuovo aggiornamento di Android Auto, il software per automobili pensato appositamente su misura dei guidatori. La piattaforma, che con questo update ha raggiunto la versione 4.6, ha inserito molti contenuti interessanti. Ma Big G ha puntato soprattutto sull’interfaccia utente, rendendola più chiara e fruibile oltre che decisamente ottimizzata per l’utilizzo da parte degli users alla guida.

L’aggiornamento, infatti, ha apportato modifiche nella grafica della home, che è stata suddivisa in una porzione superiore e una inferiore. Nella superiore possono essere “fissate” le applicazioni usate più frequentemente, in maniera da avervi un accesso più immediato e non doverle ricercare nella porzione inferiore. Inoltre, in basso è stata inserita una barra di controllo dove è possibile gestire l’ascolto di musica e video in riproduzione, nonché interagire con le notifiche in arrivo e l’assistente vocale di Google.

Leggi anche:  Smartphone: ecco quali sono i modelli che emettono più radiazioni

Android Auto, il nuovo aggiornamento porta una brutta sorpresa

Ma il nuovo update di Google ha portato anche un annuncio inatteso dagli utenti, che riguarda la futura scomparsa dell’app dagli smartphone. Nei prossimi mesi (per chi non avesse già ricevuto il messaggio di incompatibilità) l’app non sarà più fruibile dagli smartphone Android. Questo implicherà escludere una vasta gamma di dispositivi, tra cui anche i phablet.

Fortunatamente, esistono molte altre applicazioni che possono essere utilizzate per poter compensare alla mancanza di un valido navigatore dal proprio dispositivo. Tra cui le stesse Google Maps e Waze, entrambe ora appartenenti a Google Inc. anche se nate con vocazioni differenti. Qui potete leggere gli ultimi aggiornamenti su queste due app.