app terremotiI terremoti in Italia destano preoccupazione dopo le recenti scoperte che hanno portato alla luce l’azione negativa di un super vulcano latente pronto a farci fuori tutti. Molti temono per i problemi e le difficoltà che sfociano nella paura di ritrovarsi sotto un cumulo di macerie. Prevedere gli eventi avversi della natura è praticamente impossibile ma possiamo rimanere informati in tempo reale grazie alle nuove app Android ed iOS che consentono di monitorare la situazione gratuitamente minuto per minuto.

 

Come seguire i terremoti in tempo reale: ecco le app che non possono mancare sul tuo telefono

I fenomeni sismici sono incontrollabili ma possono essere tenuti sotto osservazione. Lo fanno gli esperti, grazie ad apparecchiature sofisticate che registrano ogni minimo movimento sospetto. Noi, da parte nostra, possiamo tranquillizzarci usando le app per smartphone più affidabili. Possiamo avere il controllo della situazione sia dal nostro smartphone che dal nostro tablet.

Le zone dell’epicentro e quelle vicine saranno sottoposte a segnalazione riportando i dati del sisma rilevati dalle reti di analisi nazionali ed internazionali. Le migliori soluzioni per problemi di questo tipo sono:

La differenza tra le due opzioni risiede nella diversa gestione del piano informativo, più completo nel primo caso ed ancora da perfezionare per il secondo. In questo ultimo caso gli aggiornamenti di stato arrivano cadenzati secondo uno schema temporale di 15 e 30 minuti dopo la scossa. I report vengono forniti dall’Istituto Nazionale di Geofisica che coniuga anche un prospetto di rischio per le zone vicine al centro dell’impatto.

L’ultima app riguarda i dispositivi iOS e si chiama semplicemente Terremoto. Gli eventi, in questo caso, vengono riportati dall’Istituto Nazionale di Geofisica e da quello di Vulcanologia con un ritardo massimo di 20 minuti.

In ogni caso, si potranno ricevere notifiche push per rimanere aggiornati istantaneamente sullo stato dell’evento nel nostro Paese e nel resto del mondo.