whatsapp

L’applicazione di messaggistica più famosa al mondo: Whatsapp, sta aggiornando definitivamente la lista degli smartphone che nel 2020 perderanno la compatibilità con l’ultima versione aggiornata dell’app. A partire da oggi infatti, la società ha elencato i nomi dei modelli che smetteranno di funzionare con l’applicazione, diventando quindi obsoleti; anche se ci sono modelli ancora utilizzati da un sacco di persone che considerano ancora modelli di 7-8 anni fa “semi-nuovi”.

La grande motivazione di questa scelta è la sicurezza: i moderni smartphone possono adempiere al compito, ma quelli non aggiornati e vecchi potrebbero causare involontariamente falle nel sistema, rendendo l’ambiente instabile e vulnerabile ad attacchi hacker mirati.

 

Come consueto quindi, Whatsapp con un anno di anticpo prima di rilasciare l’aggiornamento darà la stangata finale a molti dispositivi, anche se tramite XDA developers una scappatoia si riesce sempre a trovare. Mentre di seguito ecco riportata la lista aggiornata:

Leggi anche:  WhatsApp, sempre più account violati: ecco perchè eliminare la foto profilo

LISTA UFFICIALE DISPOSITIVI ESCLUSI 2020

 

ANDROID: versione 2.3.7 o precedente (questo aggiornamento andrà in vigore il 1 febbraio 2020)
APPLE: tutti gli iPhone con versione iOS 7.x.x o precedente (anche questo aggiornamento entrerà in vigore dal 1 febbraio 2020)
WINDOWS PHONE: tutti, a partireda dicembre 2019
BLACKBERRY OS: l’app è stata disattivata anche qui a partire da dicembre 2017 (comprende anche BlackBerry 10)
Nokia: MODELLO S40 e S60 (NON FUNZIONANTE da dicembre 2017)

 

Al momento, sono riportati qui sopra tutti gli aggiornamenti critici e gli smartphone che ripeto NON SARANNO PIU compatibili ed adeguati per le esigenza di Whatsapp, restate con noi per rimanere aggiornati sulle novità della questione.