kiwi browser sfida google chrome

Per fosse stanco di uniformarsi alla massa digitale, Kiwi Browser è una delle soluzioni alternative a Google Chrome che ha già raggiunto ottimi risultati. Oltre ad aver effettivamente presentato un browser alla pari con quello di Mountain View, Kiwi può festeggiare il traguardo del milione di download.  

Di base è un browser ottimizzato per visualizzare le pagine web rapidamente, bloccando la gran parte degli annunci evasivi e pop-up. Inoltre, tra i tool troviamo il blocco delle notifiche intrusive, oppure dei tracker che invadono la privacy, così come Kiwi ci permette di accettare in automatico i cookie ma impedisce agli hacker di utilizzare il dispositivo per estrarre le criptovalute.

 

Kiwi Browser sfida Google Chrome: arriva il nuovo aggiornamento

Gli utenti si fidano sempre di più di questo strumento, e anche le persone che hanno difficoltà di lettura senza occhiali potranno leggere il testo in base al livello di zoom che desiderano, così da rendere l’esperienza di navigazione decisamente più piacevole.

Scorrendo il changelog, ci sono degli aggiornamenti che riguardano l’interfaccia, le animazioni e le prestazioni del browser: infatti Kiwi monterà il nuovo driver GPU e un motore a 64 bit, così da garantire tempi di caricamento delle pagine più rapidi e performance più uniformi.

Inoltre, è stato aggiunto il supporto per download manager di terze parti, oltre alla possibilità di selezionare un traduttore predefinito, scegliendo fra Google, Yandex e Baidu. Con tale update vengono introdotte anche la possibilità di aggiungere eccezioni nel filtro dei contenuti, la visualizzazione delle estensioni e la protezione delle finestre in incognito.

La nuova versione di Kiwi browser per Android può essere scaricata gratuitamente dal Google Play Store.