I consumatori hanno spesso bisogno di registrare una conversazione telefonica e fortunatamente ci sono diversi modi per effettuare questa operazione; in molti credono che registrare una chiamata sia illegale ma, in realtà non è proprio così perché la legge lo vieta solo nel momento in cui l’altra parte non è stata avvisata.

Ci possono essere innumerevoli motivi per cui il singolo consumatore deve registrare una conversazione telefonica e per fortuna può affidarsi a diversi metodi che sono spesso gratuiti; ecco di cosa stiamo parlando.

Ecco come registrare una conversazione telefonica

Secondo la Corte di Cassazione, registrare una conversazione durante una chiamata telefonica non viola assolutamente la privacy dell’interlocutore perché la registrazione non fa altro che memorizzare le parole che sono dette dalle due persone ma, in formato digitale; per i consumatori che hanno la necessità di registrare una conversazione telefonica, possono affidarsi direttamente a delle applicazioni oppure ad un semplice registratore esterno.

Leggi anche:  Google Traduttore: nuovo aggiornamento con migliorie importanti

Senza ombra di dubbio, le applicazioni che permettono di effettuare questa operazioni permettono di farlo in modo facile e veloce; l’app più scaricata e utilizzata è Registratore di chiamate.

Si tratta di un’applicazione completamente gratuita da scaricare e facile da utilizzare perché l’interfaccia che presenta è abbastanza intuitiva; una volta scaricata, l’utente dovrà andare alle impostazioni dell’applicazione e scegliere il formato dell’audio anche se lei stessa consiglia di utilizzare il formato mp4, per ottenere un audio migliore; l’utente potrà capire che la registrazione è in corso perché nella barra delle notifiche potrà notare un bollino rosso che lo assicura.