oppo-fotocamera-indisplay-smartphone

È il design che insegue la funzionalità o il contrario? Probabilmente è un circolo vizioso in cui una novità tecnologica sconvolge l’aspetto dei dispositivi che a sua volta spinge un ulteriore evoluzione. L’esempio che viene più comodo da portare anche perché c’entra in pieno con la notizia è il notch dei display. Introdotto da uno sparuto gruppo di produttori di smartphone è stato poi subito copiato da tutti anche se a volte con delle alternative più contenute. L’idea di base è semplice ovvero quella di avere uno schermo più grosso senza però andare ad inficiare sulla grandezza dell’intero dispositivo.

Il pubblico si è altamente polarizzato all’inizio e proseguendo col tempo l’opinione si è sempre più spostata da una parte: non piace. Alcune alternative risultano essere più sopportabili di altre come i “buchi” mentre altre possono sembrare fragili come la fotocamera pop-up. In ogni caso diverse compagnie erano impegnate nello sviluppo di una vera novità e Oppo sembra aver raggiunto un punto alquanto avanzato per tale tecnologia.

Leggi anche:  WhatsApp: nuova funzione che in pochissimi conoscono, ecco come attivarla!

 

Oppo e la fotocamera in-display

Tutti conosciamo il sensore per le impronte digitali in-display, ma anche delle fotocamere in-display se n’è parlato di molto. Se da un lato abbiamo visto un gran numero di brevetti in merito non si è mai visto il video di un prototipo funzionante. A rimediare a tale mancanza, come già detto, ci ha pensato il produttore cinese mostrando su Twitter un video dove viene scattata una foto con tale sensore. Non è un leak, è stato postato direttamente dall’account ufficiale della compagnia quindi dovrebbe essere tutto vero.