Wind si appresta a presentare al grande pubblico il suo servizio 4,5G, o meglio la sua Super Rete 4,5G. In ritardo rispetto ai principali rivali ma in anticipo rispetto alle iniziali tabelle di marcia, il provider arancione finalmente offrirà ai clienti un upgrade delle reti 4G. 

 

Wind, crescono ancora le città che beneficeranno del 4,5G

I benefici che si nascondono dietro le nuove linee 4,5G riguardano essenzialmente l’affidabilità e le velocità di connessione. Grazie a questa tecnologia gli utenti potranno navigare sino ad Gbps per le operazioni in download e con la garanzia di prestazioni migliori anche per le operazioni in upload.

Nel mese di aprile Wind aveva diramato una prima serie di città in cui era presente il 4,5G. Rispetto ai centri della primaria lista, il gestore ha aumentato la copertura: le province a beneficiare del 4,5G sono ora 36. Nella lista sono stati aggiunti capoluoghi importanti come Pisa, Caserta, Rimini, Modena e Brindisi. Ora all’appello sembrano mancare soltanto altri centri strategici come Torino, Firenze, Roma e Napoli.

Leggi anche:  Iliad arricchisce la sua offerta "Giga 50" con questi tre servizi gratuiti

A conferma delle linee programmatiche, Wind ha mantenuto la promessa di investire sul Mezzogiorno. In tante città della Calabria e Sicilia sarà presente a breve la tecnologia del 4,5G: allo stato attuale si contano ben 9 capoluoghi interessati. Da qui alla fine dell’estate verranno aggiunte nuove città alla lista: per ulteriori info è sempre possibile consultare il sito del provider.