L’azienda svedese Profoto ha appena presentato il nuovo flash per fotocamere mirrorless Canon, Nikon e Sony. Si tratta del modello A1X e sostituisce il modello precedente, a cui è stata aggiunta qualche miglioria hardware.

La struttura del nuovo flash ha una testa circolare abbastanza bizzarra nel suo settore rispetto ai “competitor”. Riesce a reggere fino a 450 scatti grazie ad una nuova batteria agli ioni di Litio. Si ricarica in pochissimo tempo, infatti il produttore dichiara soltanto 80 minuti per una carica completa. Oltre a ciò, è stato anche reso più piccolo e leggero. Abbiamo dimensioni pari a 75 x 165 x 108 mm e un peso di 560 grammi.

Profoto A1X: il flash perfetto per le mirrorless…  ma a che prezzo!

Migliorata anche la velocità fra uno scatto e l’altro. Si passa dal “1,2” al “1” pieno: una differenza minima, ma che in studio può fare tutta la differenza del mondo.

Leggi anche:  Sony, il prossimo smartphone top di gamma potrebbe essere rivoluzionario

La luce che emana per illuminare la scena è una luce naturale, morbida e con il supporto magnetico anteriore, i fotografi potranno aggiungere accessori esterni per giocare ancora di più con la luce.

La User Experience è stata migliorata. Infatti è stata resa più semplice per migliorare l’usabilità durante il lavoro. Profoto ha realizzato anche l’immancabile telecomando per gestire tutte le funzioni via Wireless. In confezione viene fornito anche un cavetto microUSB per aggiornare il firmware del flash mediante pc.

Per Canon EOS R e Nikon Z6 e Z7 non troviamo però il supporto per l’AF assist, pertanto verrà utilizzato quello di default della camera. Le mirrorless Sony riescono a gestire l’autofocus senza alcun problema, anche con il flash attivo.
Il prezzo di lancio è salato: in America arriverà a 1095 dollari al pubblico. Aspettiamoci un leggero rialzo del prezzo in Italia.