esenzione canone RAIIn merito al canone RAI vi sono ancora parecchie incertezze. Senza saperlo potresti pagare un abbonamento annuale che non ti compete. In linea generale il costo della TV viene addebitato in bolletta elettrica per tutti coloro che possiedono un apparecchio televisivo. Ma non è una verità assoluta. C’è più di un metodo per ottenere l’esenzione dai costi. Ecco che cosa devi fare.

 

Come avere i canali RAI Gratis per sempre

Allo scopo di combattere l’evasione fiscale si è introdotta la tariffazione del canone televisivo nella componente elettrica. Entro il 31 gennaio 2019 i clienti devono saldare il conto tramite modello F24 reperibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate. Chi non vuole rientrare nello schema può avvalersi della disdetta spontanea che vale per coloro che dichiarano esplicitamente di NON essere in possesso di apparecchiatura radio-televisive riceventi. Si parla della cosiddetta dichiarazione di non detenzione che preclude l’accesso ai canali sul Digitale Terrestre.

Chi non vuole rinunciare del tutto alla TV Digitale firmata RAI può comunque ottenere un accesso privilegiato senza costi. Per avere tutto questo è necessario rispettare però alcuni requisiti essenziali. Il primo è quello relativo all’età dell’intestatario della linea. Si pone un limite minimo di età pari a 75 anni per godere dei suddetti benefici. Oltre ciò è necessario che la dichiarazione dei redditi non sfori gli 8.000 euro annui fatta esclusione per i redditi maturati da un eventuale coniuge.

Leggi anche:  Canone Rai: attenzione alla truffa del finto rimborso

Si può ottenere il saldo integrale per un anno o quello parziale per istanze presentate dal 1° Febbraio al 30 Giugno. Chi compie gli anni entro il 31 gennaio e presenta regolare domanda di esonero entro tale data ottiene quindi il rimborso completo.

Il tutto non viene gestito in automatico ma è necessario presentare spontaneamente la dichiarazione sostitutiva che attesti le condizioni richieste. La validità viene estesa per gli anni a venire purché vengano ancora rispettate le condizioni iniziali.

Sono esenti dal pagamento anche le cariche istituzionali di livello diplomatico ed i militari. Anche in questi casi la domanda va presentata manualmente attingendo alla documentazione online.

Fanno eccezione coloro che utilizzano PC, smartphone e tablet, per i quali non vige l’obbligo di dichiarazione in quanto naturalmente considerate apparecchiature non destinate all’uso televisivo via antenna.