offerte Iliad maggioIliad Italia è paladina della trasparenza fin da quando si è insediata in Italia lo scorso 29 maggio 2018. Nonostante la sua nuova politica di sincerità al consumatore si scopre una nuova offerta nascosta che molti potrebbero non vedere direttamente dal sito ufficiale.

 

Iliad: come trovare la nuova offerta in sconto sul sito web dell’operatore

La promozione identificata con il nome commerciale di Iliad GIGA 40 ha subito varie proroghe nel corso degli ultimi mesi. Apparentemente sembra non essere più disponibile per chi sceglie di fare portabilità o richiedere nuovo numero. La parola chiave, in questo caso, è proprio “apparentemente”. L’offerta c’è, ma non si vede. Per trovarla dobbiamo seguire alcuni passaggi.

Attiviamo la promo nascosta andando nella pagina principale del sito. Da qui selezioniamo il pulsante Scopri e quindi rintracciamo l’opzione GIGA 40 facendo click sul riferimento indicato come Scopri l’offerta precedente in fondo alla pagina. A questo punto la richiediamo tramite il tasto Registrati. Fatto. Fin qui niente di strano. Ma attenzione, potrebbero sorgere dei problemi.

Leggi anche:  Iliad offre 50 Giga a costi bassissimi e due novità Gratis nel sito ufficiale

Secondo segnalazioni, l’offerta non si può richiedere a causa di dati cache precedenti. Se si è già visitato il sito in passato è possibile che si venga rimandati alla nuova opzione GIGA 50 che costa 7,99 euro al mese ed include minuti illimitati con SMS verso tutti e 50 GIGA in Italia. Se vogliamo la tariffa da 6,99 euro con minuti/SMS senza limiti e 40 GIGA in 4G Plus dobbiamo dare una spolverata ai dati in memoria nel browser. Solo ora possiamo accedere alla promo in oggetto. Un video esemplificativo chiarisce il concetto.

Se non vogliamo cancellare la cache possiamo pensare di cambiare browser o accedere alla pagina in modalità incognito ed effettuare la richiesta. Per le simbox Iliad il problema non sussiste. In quest’ultimo caso l’offerta è visualizzata in chiaro sul display tra le opzioni tariffarie attualmente attive.

Intanto il gestore ha annunciato interessanti piani per lo sviluppo della rete di telefonia fissa e l’upgrade delle antenne per la parte mobile in Italia.