2019-Toyota-Camry-GPS

Poiché sempre più automobili aggiungono il supporto per la piattaforma di infotainment CarPlay di Apple, i proprietari di auto più vecchie sono spesso costretti a rivolgersi a soluzioni aftermarket. Toyota, tuttavia, sta avviando il processo di compatibilità di alcune vetture del 2018 con CarPlay e Amazon Alexa.

Secondo Car e Driver, Toyota offre ai possessori della berlina Camry 2018 e del minivan Sienna la possibilità di aggiungere CarPlay alla propria auto. A questo punto, essi sono gli unici due veicoli che Toyota sosterrà con il supporto di CarPlay e Alexa. La casa automobilistica dice che questo porterà la tecnologia a “alcuni dei suoi veicoli più popolari già in circolazione”.

Non si sa quanto tempo ci vorrà per l’aggiornamento

Toyota dice che contatterà i proprietari di Camry e Sienna e li “incoraggerà a contattare il proprio rivenditore” per aver completato il retrofit. La società non ha detto quanto tempo richiederà il processore. La compagnia ha notato, tuttavia, che potrebbe esserci un “piccolo costo di servizio”.

Toyota dice che notificherà i proprietari di Camry e Sienna, “incoraggiandoli a contattare il proprio rivenditore”. L’installazione sarà effettuata presso i concessionari. Un portavoce della società ha detto che “potrebbe esserci un piccolo costo di servizio” e che i rivenditori saranno in grado di fornire ulteriori informazioni. Toyota non dice quanto tempo ci vorrà per completare l’installazione.

Toyota era in ritardo rispetto al supporto per CarPlay, annunciando l’anno scorso che sarebbe arrivato a tre delle sue automobili del 2019. Dato il ritardo, è bello vedere la società adattare CarPlay ad almeno alcune delle sue auto del 2018.

Toyota non è la prima casa automobilistica ad aggiornare il supporto CarPlay ai veicoli più vecchi. Mazda ha annunciato l’anno scorso che avrebbe esteso il supporto di CarPlay alle auto dal 2014 in poi. Si carica un costo di aggiornamento di $ 199 per il processo.