apple

Mentre Alexa e Google Assistant di Amazon si sono impegnati negli ultimi anni a creare una gran quantità di nuove skills e funzionalità per i propri assistenti vocali, Siri di Apple sembra essere addormentata.

Considerando questo contrasto, non è un segreto che Siri sia molto indietro rispetto ai suoi rivali, sia in termini di caratteristiche e che di partnership.

Ma, Apple ha un piano per far ripartire Siri e favorire la stessa serie di sperimentazioni degli sviluppatori che hanno reso Alexa un successo. Lo sta facendo attraverso Siri Shortcuts, una funzionalità che ha introdotto alla Worldwide Developers Conference di giugno, ma non ha sottolineato tutto ciò che riguarda questa nuova iniziativa durante la sua presentazione.

 

Nuove funzionalità arriveranno

Le nuove scorciatoie consentono alle persone di usare Siri per controllare diverse app iOS, permettendo alla gente di fare un selfie con i propri iPhone o ottenere dettagli su un volo in arrivo tramite comandi vocali.

Leggi anche:  Gmail: un nuovo aggiornamento introduce il tema scuro. Ecco le novità

Apple ha annunciato una serie di nuove integrazioni di app con Siri Shortcuts, tra cui Caviar (consegna cibo), Merriam Webster Dictionary e Airbnb. Queste app diventeranno man mano sempre di più, dato che sono già collegate a Siri grazie a delle scorciatoie.

Il lavoro di Apple mostra che Siri Shortcuts si è già dimostrato più promettente di SiriKit, un’altra integrazione software di Siri che non ha mai eguagliato il rapido sviluppo di nuove competenze offerte da Alexa e Google Assistant. Apple ha detto che SiriKit continuerà ad esistere, ma solo per una manciata di usi mirati come la messaggistica su WhatsApp e prenotare su Uber.