gruppi whatsapp sistema degli inviti

Le chat di gruppo su WhatsApp da sempre dividono il grande pubblico. Se da un lato è possibile trovare persone che non riescono a privarsi di tal strumento, dall’altro ci sono individui molto scettici che spingono per una totale ristrutturazione da parte degli sviluppatori.

E’ indubbio che i gruppi rappresentano uno dei punti di forza per la chat di messaggistica istantanea. Allo stesso tempo però giusto ammettere che le chat con più persone su WhatsApp sono perfettibili. Alcune mancanze segnalate dagli utenti, ancora oggi, rappresentano un vero problema.

WhatsApp, l’ingresso sui gruppi solo dopo aver accettato una richiesta

Facciamo un piccolo confronto rispetto ai principali social network. Se su Facebook, per partecipare ad un gruppo vale la logica dell’invito e della conferma, su WhatsApp ad oggi si può essere parte di una chat anche senza la propria volontà.

Leggi anche:  WhatsApp, addio messaggi indesiderati grazie a queste tre valide novità

Tutti i contratti della nostra rubrica ci possono aggiungere ad un determinato gruppo, anche senza consenso. Ovviamente, tal dinamica rappresenta uno dei nervi scoperti segnalati dai vari utenti scettici.

Per fortuna gli sviluppatori della chat non sono sordi. A breve, infatti, costoro lanceranno un aggiornamento atteso da tempo. Le chat con più individui saranno presto rivoluzionate. Per partecipare ad un gruppo, infatti, per prima cosa sarà necessario un invito da parte dell’amministratore, in secondo luogo poi sarà necessario accettare la richiesta. Così facendo gli utenti potranno selezionare solo le discussione gradite.

L’upgrade di WhatsApp oltre a portare benefici privati, sarà anche un ottimo deterrente per spam e delle catene di Sant’Antonio.