apex-legends

Apex Legends, il gioco free-to-play marchiato EA, e “successore” di Titanfall, ha appena superato i 25 milioni di giocatori registrati dopo solo una settimana dal suo rilascio, secondo quanto annunciiato da Respawn Entertainment questo pomeriggio. Appena tre giorni dopo il rilascio, Apex Legends superò già i 10 milioni di giocatori. Inoltre, il gioco ha registrato “ben oltre2 milioni di giocatori simultanei lo scorso fine settimana, come ha fatto notare il CEO di Respawn, Vince Zampella su Twitter.

Ovviamente, il gioco è gratuito e disponibile su console e PC, e queto aiuterà sicuramente al diffusione in massa. Ma, rispetto al suo più grande concorrente, ovvero Fortnite, Apex Legends sembrerebbe crescere molto più convincente ed appassionante, almeno in questo tratto iniziale. A confronto, quelli di Epic Games, gli sviluppatori di Fortnite, al lancio fornirono ii primi risultati dii gennaio 2018, mostrando un traguardo di 45 milioni di giocatori registrati su console e PC dopo circa quattro mesi.

 

Le novità in arrivo a Marzo

Questo il tweet della casa che ha sviluppato il titolo: “Questa settimana ormai è passata ed è andata oltre la nostra più sfrenata immaginazione. Grazie a tutti i 25 milioni di leggende là fuori.
– Apex Legends (@PlayApex), 11 febbraio 2019

Leggi anche:  Apex Legends, il numero degli utenti bannati raggiunge cifre da capogiro

Ma da gennaio, Fortnite ha cominciato a far crescere le sue fila, contando oltre 200 milioni di giocatori a novembre dello scorso anno grazie alle sue versioni iOS e Android e alle sue funzionalità cross-platform e cross-progression. Questi sono entrambi elementi che Apex Legends non ha intenzione di aggiungere presto. Quindi si ipotizza che in ogni caso il numero dei giocatori di Apex non sarà mai uguale a quello o superiore a Fortnite.

Respawn ha pianificato molto per Apex Legends nelle prossime settimane, incluso il suo primo torneo E-Sport che partirà domani, un bottino creato ad-hoc per San Valentino alla fine di questa settimana e l’inizio della sua prima stagione unita al lancio del battlepass previsto per marzo.