[Esclusiva] 3 Italia come migliorare la ricezione sfruttando il 4G WindLo storico accordo che si è verificato tra Tre e Wind, due aziende leader nel settore della telefonia, è senza dubbio molto interessante; tuttavia, anche a causa delle tempistiche abbastanza lunghe sulla trattativa, ci sono state numerose segnalazioni in merito ad una cattiva ricezione del segnale. Non sono stati dei casi isolati, purtroppo; il nuovo servizio di rete, offerto appunto da quel che è la fusione tra Tre e Wind, è ancora molto poco stabile. Tuttavia ci sono dei trucchi, semplicissimi da attuare, che potranno permettere a tutti di scavalcare questa “fastidiosa” difficoltà.

Esiste, infatti, un modo, tramite un applicazione, che consente di “forzare” il 4G, in modo tale da costringere il sistema del vostro dispositivo a connettersi in modo automatico al servizio di 4G offerto da Wind.

I requisiti per poter sfruttare questo vantaggioso trucco sono, in realtà, molto semplici. Innanzitutto è indispensabile scaricare l’applicazione, che va sotto il nome di 4G LTE Switch, che è possibile trovare in tutti gli store di applicazioni. E’ importante sottolineare che si tratta di download completamente gratuito.

Una volta effettuata questa semplice operazione, non dovete far altro che aprire l’applicazione appena scaricata, recarvi verso il menu a tendina che vi appare, e selezionare la voce che compare con la scritta “roaming”. In questo modo la vostra applicazione si connetterà in modo automatico, sollecitando il 4G in roaming con Wind.

Leggi anche:  4G in pericolo: violate le SIM Iliad, TIM, Wind Tre e Vodafone

Wind aiuta 3 Italia: il suo roaming aumenta velocità e copertura

Ovviamente è giusto precisare che il roaming offerto da Wind ai clienti di Tre Italia è completamente gratuito; inoltre il servizio è attivo praticamente in tutta Italia. Per poterlo sfruttare appieno, bisogna recarsi tra le impostazioni del proprio smartphone, e attivare la voce con scritto “Roaming Dati”.

Ovviamente le chiamate, gli sms, e la navigazione che si ottengono attraverso l’utilizzo del roaming di Wind sono vincolate della varie offerte attive sul vostro dispositivo con il vostro operatore.

Con questa semplice mossa potrete finalmente navigare in tranquillità; non solo, anche la ricezione del segnale sarà nettamente superiore, per tanto la vostra navigazione sarà completamente funzionante. Naturalmente non si tratta di una situazione permanente, perché, come ho già spiegato, la rete si trova ancora in una fase instabile e poco affidabile, in quanto il grande accordo tra Tre e Wind ha richiesto più tempo del previsto.

Con il passare del tempo, infatti, e con l’assestarsi dei servizi offerti, sia in termini economici che pratici, sarà possibile navigare normalmente, senza ricorre a trucchi del genere. Per il momento non rimane altro da fare che accontentarci di questi mezzi, sperando che le cose si sistemino al più presto.