amazon

E’ ormai da tempo che in alcune zone americane, ma anche in Italia, Amazon viene usato soprattutto per le offerte che riguardano i prodotti per la cura dei bambini/neonati. E solo ultimamente, la società ha deciso di programmare delle skills particolari per Alexa che riguardano proprio la cura per gli infanti.

Gli sviluppatori possono ora creare “skills” per i dispositivi incentrati sull’infanzia e le app mobili che fanno uso dell’assistente vocale, oltre alla linea Echo esistente di Amazon. E mentre suona vagamente distopico, questa funzione sembra immensamente utile. Consideriamo per un momento come il controllo vocale a mani libere per prodotti e software per l’infanzia possa essere un’aggiunta rivoluzionaria per i genitori che cercano di gestire un bambino mentre si destreggiano tra una mezza dozzina di altre attività.
Hatch Baby, che ha progettato una luce notturna intelligente e un fasciatoio, sta ricevendo un investimento da Amazon attraverso l’Alexa Fund. Sarà tra le prime aziende a sviluppare le skills di Alexa utilizzando la nuova API.

Leggi anche:  Amazon: le offerte del 18 giugno sono ricche di codici sconto

Le parole della società a riguardo

“Con l’API Baby Activity Skill, si potranno sviluppare nuove skills Alexa e consentire ai clienti di registrare e interrogare facilmente le informazioni sull’attività usando solo la loro voce”, scrive June Lee, un ingegnere di Amazon, in un post sul blog. “La voce è uno strumento potente che aumenta l’accessibilità al servizio. “ Alcuni esempi includono chiedere a un dispositivo Alexa di tenere traccia dell’ultimo pannolino cambiato al bambino, o registrare quante  gocce di sono state somministrate uno specifico giorno, nel caso dei medicinali.

Oltre alla nuova API per bambini, Amazon investe anche in Hatch Baby, la società che sta progettando un tappetino interconnesso e una luce notturna che si regola in base al sonno, riporta TechCrunch. L’accordo, realizzato tramite il fondo Alexa Fund, vedrà Hatch Baby, insieme alle altre società per l’infanzia Baby Connect e Wildflower Health, sviluppare le prime abilità di Alexa utilizzando le nuova API.