IPTV gratis: ecco come avere Sky, Mediaset Premium, DAZN e Netflix senza pagare

La Serie A ritorna in quest’ultimo weekend di gennaio per la seconda giornata di ritorno. Tra sabato e domenica quindi schermi accesi su Sky e DAZN, le due piattaforme che dallo scorso settembre stanno trasmettendo tutte le partite del campionato. Mai come quest’anno i costi per gli appassionati di calcio sono elevati, con la necessità di avere non uno ma due abbonamenti per le pay tv.

La necessità di unire Sky e DAZN ha portato sempre più persone a scegliere la via dell’IPTV illegale. Il sistema che unisce in un unico pacchetto Sky e DAZN al costo medio di 10 euro al mese sta spopolando in tutta la penisola. Il risparmio, d’altronde, rispetto ai listini attuali si aggira sui 50 euro ogni trenta giorni.

Leggi anche:  IPTV: Sky diventa gratis ma ci sono nuove multe secondo Le Iene

 

IPTV, la paura per le multe di chi guarda i canali Sky senza permesso

Ultimamente però molti utenti stanno aprendo gli occhi e stanno conoscendo i rischi del sistema IPTV. Ci sono multe molto salate per chi guarda canali criptati senza diritto legale. Ultimamente si stanno tirando indietro anche le persone che trasmettono il segnale dall’estero: in questo caso la punizione massima è la galera da un minimo di uno ad un massimo di due anni.

In linea generale l’IPTV illegale le multe possono arrivare sino a 10mila euro. Il risparmio mensile quindi potrebbe essere un’arma a doppio taglio per i fanatici dei costi da ribasso.