musica streaming

Dicembre è quel periodo dell’anno che ci tiene molto impegnati tra esami da dare, regali da fare, ultimi impegni lavorativi. Ma come affrontare le lunghe giornate fatte di traffico, inefficienza dei trasporti, lunghe file ovunque? Con un paio di cuffie e dell’ottima musica. E da quali app è meglio scaricarla o ascoltarla?

 

Spotify

E’ stata appena citata l’app più famosa per scaricare musica legalmente. E’ giunta l’ora di sfatare un grande taboo: con Spotify è possibile scaricare i brani preferiti e ascoltarli anche offline. Ovviamente, le funzioni di questa app sono disponibili solo a coloro che si abbonano; mentre esiste la possibilità di utilizzarla gratuitamente, solo che non ci sarà possibilità di scegliere le canzoni da ascoltare e – naturalmente – neanche scaricarle.

 

Jamendo

Questa app consente di scaricare legalmente e gratuitamente tutta la musica che vogliamo. Sarà difficile trovare gli ultimi successi della radio, ma è un nuovo modo per espandere i

SoundCloud

E’ forse la migliore opzione per ascoltare musica offline sugli smartphone Android. Oltre alla possibilità di salvare i brani offline, questa app ci consiglia anche canzoni che possono piacerci, in base ai nostri ascolti.

 

Amazon Music

Consente di scaricare musica online e offline e playlist create da esperti italiani. L’abbonamento è di 10 euro al mese, con possibilità di fare l’abbonamento famiglia (15 euro), che consente la creazione di 6 account diversi. I già abbonati ad Amazon Prime hanno diritto ad uno sconto: si potrà evitare di pagare 2 mesi all’anno.

 

Napster

Napster è stato il primo servizio di musica in streaming a entrare nel mercato dell’Internet. Questa app è disponibile sia su smartphone che su PC e macchine. Anche in questo caso, come con Amazon Music, è possibile effettuare l’abbonamento famiglia.

 

JustHearIt

Questo servizio sta crescendo pian piano. Questa piattaforma è in inglese, ma nonostante ciò il suo utilizzo è abbastanza basic: è facile rintracciare la barra delle ricerche ed è facile creare una propria playlist. Inoltre, è possibile anche cercare le playlist degli altri utenti.