Dopo aver puntato i riflettori sui nuovi iPhone è tempo di concentrarci sulla prossima mossa di mercato di Samsung. Secondo quanto riportato da Bloomberg, l’azienda Koreana sembra intenzionata a rilasciare ben tre dispositivi per la serie Galaxy S10: un “upgrade” del S9 (nome in codice: Beyond), un S10 Plus più grande ed una variante economica del prossimo top di gamma.

I due modelli “high-end” potrebbero includere schermi curvati OLED e i nuovi sensori per le impronte sotto al display (come già visto sui nuovi Vivo NEX S). Probabilmente vedremo 3 fotocamere sul lato posteriore degli smartphone e i nuovi chip per la connessione 5G.

Samsung Galaxy S10 più economico, mossa azzardata?

Sembra che Samsung condivida le preoccupazioni della rivale Apple per il successo degli smartphone cinesi che promettono prestazioni premium a prezzi inferiori, e voglia presentare sul mercato un ulteriore dispositivo a costi però ridotti. Potremmo quindi vedere presto una terza variante della serie Galaxy.

Leggi anche:  Samsung starebbe testando degli smartphone con fotocamere frontali in-display

La versione più economica del Galaxy S10 potrebbe non includere lo schermo “edge” curvo in entrambi i lati e il sensore per le impronte sotto il display. Tuttavia non si conosce quale sarà il prezzo e nessuna maggiore informazione.

Inoltre Samsung sta preparando il terreno a quello che sarà il primo dispositivo pieghevole; il nome in codice è “Winner” e sembra che l’azienda stia ancora decidendo se utilizzare il lato pieghevole orizzontale o quello verticale.

Non avrà i nuovi sensori per le impronte sotto al display per problemi progettuali, godrà di uno schermo extra di 4 pollici esterno per la gestione di messaggi e notifiche e avrà un peso di circa 200 grammi per gli schermi addizionali. Per questo motivo potremo vedere una batteria dalle dimensioni ridotte per alleggerire il dispositivo