Foldable-smartphone-concept-700x400Il 2019 dovrebbe portare una ventata di aria fresca all’interno del mercato degli smartphone, soprattutto per quel che riguarda il design. La novità più importante, forse, è rappresentata dall’introduzione di schermi pieghevoli. Ci si aspetta che molte aziende ci provino ma quella che lo farà sicuramente è Samsung.

Il produttore coreano lavora da anni sullo sviluppo e la produzione di pannelli pieghevoli e flessibili e il prossimo anno dovrebbe esordire il primo smartphone con sistema operativo Android ad utilizzarli. Secondo nuove indiscrezioni, Samsung potrebbe presentarlo al mondo intero all’inizio del 2019.

Samsung pronta a fare il botto: lo smartphone pieghevole arriverà immediatamente

I primi mesi, se non il primo mese dell’anno, sarebbe il momento giusto per lanciare uno smartphone simile così da battere possibili rivali a marchio Huawei. Fonti vicine al Wall Street Journal hanno fatto luce sul progetto rivelando alcuni dettagli interessanti. Secondo le fonti, lo smartphone avrà un display da 7 pollici di diagonale.

Anche se questo non è molto di più di quanto offerto dagli attuali smartphone di grandi dimensioni, a fare la differenza saranno le proporzioni del dispositivo pieghevole. Lo smartphone si dovrebbe piegare a metà “come un portafoglio” e avrà un piccolo display secondario all’esterno.

Leggi anche:  Samsung Galaxy P30 e P30+ saranno venduti con la serie Galaxy A

Un pannello, immaginiamo noi di TecnoAndroid, voluto probabilmente per mostrare all’utente la data e l’ora corrente oltre che le notifiche e altre informazioni utili. La fotocamera o le fotocamere principali si troveranno sull’altra metà del dispositivo. Queste sono le novità emerse quest’oggi.

Informazioni che comunque non ci permettono ancora di immaginare come sarà questo Samsung Galaxy Xse questo sarà il suo vero nome. Samsung ha parlato di smartphone con schermi pieghevoli dal 2014, quindi non vediamo l’ora di vedere realmente come sarà sarà questo dispositivo.

Se anche voi non vedete l’ora di vederlo ma soprattutto di provarlo, preparatevi a mettere da parte una grossa somma di denaro. Lo smartphone sarà sicuramente costoso, forse anche più degli attuali top di gamma più costosi.