Mediaset PremiumMediaset Premium mantiene le promesse e riesce a rendere nuovamente felice la maggior parte della propria clientela. Grazie al recente accordo con Perform, infatti, dalla prossima stagione sarà possibile accedere ad alcune partite della Serie A e all’intero campionato cadetto. Gli utenti sono entusiasti, i prezzi non subiranno alcuna variazione.

La pratica legata alla vendita dei diritti televisivi per i campionati di calcio è stata una delle più discusse e cliccate dell’intero 2018. Nel corso dei mesi abbiamo effettivamente assistito a ribaltoni degni delle migliori soap opera. In seguito a lunghissime discussioni, nel mese di luglio siamo finalmente giunti ad una conclusione in grado di soddisfare tutti gli agenti in gioco.

 

Mediaset Premium: gli utenti sono in delirio per il grande accordo con Perform

Sky, forte della sua posizione dominante, trasmetterà tutta la Serie A (con anche circa 230 partite in esclusiva) e la Serie B. Originariamente è riuscita ad acquisire la maggior parte del massimo campionato, ma grazie all’accordo con Perform ha ottenuto anche la ritrasmissione di tutto il resto.

Leggi anche:  Mediaset Premium: elenco dei match di Serie A, ci saranno tutti? Gli utenti scappano

Mediaset Premium, originariamente tagliata fuori dalla lotta dei diritti televisivi, è riuscita ad accordarsi con Perform per i contenuti in suo possesso. Di conseguenza, a partire dal 18 agosto verranno trasmesse 3 partite a settimana della Serie A e l’intero palinsesto del campionato cadetto.

Gli utenti sono, nella maggior parte, felici del risultato raggiunto. Inizialmente si temeva di non poter neanche lontanamente vedere il calcio, pertanto anche quanto ottenuto è sempre qualcosa di positivo.

prezzi degli abbonamenti non verranno ritoccati, quello che leggete sul sito ufficiale dell’azienda italiana verrà mantenuto per tutta la prossima stagione (al netto di promozioni di Mediaset Premium eventualmente in atto).